. La digitalizzazione della Pubblica Amministrazione

Le opportunità del mondo digitale: sinergie, formazione, competitività

Si è concluso il tour di informazione e sensibilizzazione della Cna Rovigo dedicato ai cittadini e alle imprese sul processo di digitalizzazione della Pubblica Amministrazione.

Attraverso la sinergia tra CAF, Cna Servizi imprese e un team di esperti di settore, Cna Rovigo è diventata PID, Punto di Impresa Digitale, presenziando in sette Comuni polesani per illustrare agli imprenditori le opportunità che la digitalizzazione consente, approfondendo le modalità per interloquire con la Pubblica Amministrazione, snellendo i tempi e diminuendo gli incartamenti.  

Si sono discusse varie tematiche, non solo connesse agli adempimenti normativi in vigore dal 1° gennaio, spaziando dalle modalità per ottenere la firma digitale al fascicolo informatico dell'impresa, dalla carta nazionale dei servizi alla conoscenza delle piattaforme abilitanti della Pubblica Amministrazione: da quella dell'Inps all'Inail, dall'Agenzia delle Entrate, al Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione illustrando, inoltre, le modalità per la presentazione di richieste di finanziamento e di incentivi on line alla Regione Veneto o al Ministero dello Sviluppo Economico.

Un progetto, quello sostenuto dalla Camera di Commercio di Venezia Rovigo, che rientra nel Piano Nazionale Impresa 4.0, che mira, quindi, ad accompagnare le imprese nel cammino di trasformazione digitale, affinchè possano affrontare con successo le sfide di un mercato globale sempre più competitivo, iniziando dall'ordinaria amministrazione.

Un successo per le imprese che hanno saputo cogliere il valore di tale iniziativa, iniziando un percorso di formazione e accompagnamento verso l'evoluzione dei mercati globali in chiave digitale, non solo esplorandone le dinamiche, ma anche traducendo in termini operativi le strategie di comunicazione e commerciali in continua evoluzione e gli strumenti per indagare i nuovi bisogni dei clienti e le loro nuove modalità di fruizione del prodotto o servizio proposto.

CNA Rovigo ha voluto concludere il percorso iniziato a ottobre 2018 presso l'incubatore certificato T2i per il trasferimento tecnologico e innovazione invitando le imprenditrici donne della provincia a partecipare a una tavola rotonda, "Eccellenze in digitale - 2018" promuovendo le nuove opportunità offerte dal mondo digitale. L'incontro, a cura del digitalizzatore Nicola Crimaco in un progetto promosso da Unioncamere e Google, ha raccontato, in uno scambio reciproco di informazioni e contaminazioni, la cultura dell'innovazione, sciogliendo i dubbi delle imprenditrici e offrendo spunti concreti per sviluppare competenze digitali, sfruttando le opportunità economiche della rete, implementando i "network" di punti fisici attraverso un'ampia gamma di strumenti digitali: siti specializzati, forum e community, social media, strategie di posizionamento online e offline.

 

Infine gli addetti agli sportelli decentrati PID, come quelli offerti da CNA Rovigo, si sono riuniti presso le sedi della Camera di Commercio di Venezia Rovigo, partecipando a un momento di formazione e benchmarking di buone pratiche intitolato "Ecosistema impresa 4.0. Fonti informative, agevolazioni, centri di supporto alle imprese".

"Questi sono momenti di crescita e formazione, in cui è fondamentale lo scambio di informazioni e di criticità, per evolvere al meglio la qualità del servizio -afferma all'avvio dei lavori Alberto Capuzzo, direttore Camera Servizi srl-. Si tratta di un passaggio culturale non semplice: dobbiamo costruire un'attività incentrata sulle possibilità di business offerte dai mercati sempre più globalizzati e interconnessi. Sarebbe inesatto ridurre queste attività a temi come quello della fatturazione elettronica: è parte di un processo che richiede un cambiamento di approccio".

"L'attività dello Sportello decentrato PID e dei sei punti di contatto territoriale operativi presso le sedi CNA - conclude Katia Slaviero responsabile per la CNA del progetto PID (Punto Impresa Digitale) con la Cciaa Venezia Rovigo - proseguirà con l'obiettivo di sensibilizzare ulteriormente le imprese sul tema della digitalizzazione oltre ad offrire opportunità, assistenza e consulenza alle imprese affinchè digitalizzazione possa anche essere utile per sburocratizzare il rapporto con la pubblica amministrazione".