. Le norme sulla saldatura

Saranno presentati opuscoli utili agli artigiani della carpenteria metallica

Nell’ambito dei progetti previsti dalla Camera di Commercio di Venezia e Rovigo Delta Lagunare legati alla digitalizzazione nella meccanica la CNA Produzione Meccanica ha organizzato per giovedì 30 Novembre alle ore 18,00 a Rovigo, presso la sede della Cna in via Combattenti Alleati d’Europa, un convegno su “Presentazione collana di opuscoli digitali sulla saldatura” riservato agli artigiani del settore carpenteria metallica.

Le norme sulla saldatura e sulle strutture saldate sono sempre in fase di evoluzione secondo il mutato quadro normativo europeo.

Diventa fondamentale per gli imprenditori del settore carpenteria avere degli opuscoli di supporto che siamo di facile consultazione con un contenuto tecnico esaustivo rispetto ai problemi che si presentano nella produzione quotidianamente.

Per questo motivo sono stati realizzati degli strumenti informatici in grado di poter essere visionati dagli artigiani e loro tecnici con qualsiasi supporto hardware.

L’occasione della presentazione degli opuscoli è quella per esaminare con gli operatori del settore carpenteria alcune tematiche particolarmente importanti in ambito strutture saldate

Il programma dei lavori prevede il saluto di benvenuto del Vice Presidente CNA Luca Bedendo a cui farà seguito la relazione di Giovanni Turra sui temi relativi alla presentazione della collana “Opuscoli digitali sulla saldatura”.

Nello specifico gli opuscoli informativi tratteranno la norma EN ISO 22553 Rappresentazione grafica dei giunti saldati, il welding book, il working surface nella saldatura e l’uso del multipurpose nei controlli dei giunti.

Seguirà il dibattito e le conclusioni.

“La responsabilità da prodotto difettoso – dichiara Luca Bedendo Vice Presidente CNA – prevede la tracciabilità della costruzione del prodotto di carpenteria e viene fatta propria da alcune normative di settore.

L’aggiornamento sulle norme diventa indispensabile – continua Bedendo – per i nostri colleghi per riuscire a costruire nel rispetto della norma.”

Documenti Allegati: